Come organizzare in 30 giorni il matrimonio perfetto a Roma

Matrimonio a Roma in soli 30 giorni: è davvero possibile? Moltissime coppie decidono di evitare lunghi preparativi, che possono durare mesi o anni, preferendo un’organizzazione più ridotta e snella.

Scegliere il matrimonio last minute permette anche di ridurre qualche spesa, senza però compromettere la magia del momento.

Inoltre, Roma è una città che offre tantissime location e spunti per organizzare un matrimonio dell’ultimo minuto, vediamo come fare.

Matrimonio last minute: da dove iniziare?

Le settimane a disposizione sono solo quattro, per questo motivo non bisogna perdere nemmeno un giorno e muoversi velocemente. Nella prima settimana bisogna comunicare e pianificare con il partner, partendo dalla definizione del budget per comprendere il tipo di investimento da fare.

Il passo successivo è quello di realizzare una lista degli invitati e scegliere lo stile del matrimonio, da queste due informazioni, si potrà stabilire la data del matrimonio e iniziare la ricerca delle location a Roma per la cerimonia e il ricevimento.

Un altro aspetto importante è trovare dei musicisti. Ad esempio, aziende come CMC Eventi forniscono il servizio di musica per matrimonio a Roma. in questo modo si avrà la certezza di avere sempre la colonna sonora perfetta per ogni fase del grande giorno.

Poiché i giorni a disposizione sono pochi, stabilita data e location, bisogna subito spedire gli inviti. Consigliamo di utilizzare format preimpostati per risparmiare tempo.

La scelta degli abiti delle nozze

Per velocizzare la ricerca del vestito perfetto, è consigliato concentrarsi su un unico atelier, sia per la sposa che per lo sposo. In alternativa, si può anche affittare l’abito da cerimonia, oppure, trovare un vestito a un prezzo molto più ragionevole. Inoltre, se saranno presenti delle damigelle, è il momento adatto per scegliere anche i loro vestiti.

Individuare i fornitori

A tre settimane dal matrimonio, bisogna dedicare diversi giorni per cercare e selezionare i fornitori. Per velocizzare è possibile fare una ricerca su internet e contattare telefonicamente quelli individuati, oppure, fissare un appuntamento. Quali fornitori sono necessari? Fotografo, fiorista, videomaker, catering e, come anticipato in precedenza, musicisti, se non sono stati scelti nella fase iniziale. Infine, bisognerà decidere anche per parrucchiere e make-up artist.

Fare dello shopping per il matrimonio

Dopo aver definito il budget, scelto le location e il rito, spedito gli inviti, trovato i vestiti e contattato tutti i fornitori, è il momento di fare un po’ di shopping.

Bisogna scegliere le fedi, acquistare gli accessori come scarpe, guanti, velo, etc; trovare le bomboniere, fissare la degustazione del menù e programmare la luna di miele.

Confermare l’organizzazione a una settimana dalla cerimonia

Quando manca una settimana al grande giorno, è arrivato il momento di confermare tutto: contattare i fornitori per la conferma degli orari e per i pagamenti. Confermare anche le bomboniere e i regali per i testimoni di nozze. Confermare la luna di miele, contattando l’agenzia scelta. Verificare che tutti gli elementi siano stati stampati, ovvero, segnaposto, menu, tableau, etc. E rivedere l’intero programma per capire se tutto è perfettamente organizzato.

Infine, ritirare gli abiti e le fedi e prendersi gli ultimi giorni prima del matrimonio per rilassarsi un po’ e fare qualche trattamento estetico.

Seguendo questi consigli sarà possibile organizzare il matrimonio last minute a Roma, senza compromettere la qualità del risultato finale. Per chi ha budget e desidera una pianificazione perfetta senza doversi impegnare troppo, può anche considerare l’idea di rivolgersi a una wedding planner.

Questa professionista conosce già le migliori location a Roma ed ha contatti con tutti i fornitori. Può, quindi, farsi carico dell’intera organizzazione, lasciando agli sposi solo pochi aspetti della cerimonia, in particolare, quelli più personali come la scelta degli abiti e del menu.

I commenti sono chiusi.