Inizia la tua carriera come estetista a Roma

Da tempo sogni di diventare un’estetista a Roma ma non sai come avviare questa attività? Questo progetto lavorativo è molto interessante e potrà offrirti tante soddisfazioni economiche, oltre che personali. Naturalmente non dovrai improvvisare nulla e quindi lascia da parte i consigli di chi non conosce a fondo il mestiere. Per prima cosa dovrai preoccuparti della tua formazione, perché solo le estetiste qualificati e competenti potranno avere successo.

Apertura di un centro estetico a Roma: come fare?

Prima di pensare a come aprire il tuo primo centro estetico a Roma, devi considerare quello che puoi concretamente offrire alla tua clientela. Fai un passo alla volta e preoccupati di acquisire le necessarie competenze. L’estetista, infatti, si occupa principalmente del benessere fisico delle persone, per questo dovrà essere in grado di portare a termine diversi trattamenti mirati. Depilazione, massaggi, trucco ed eliminazione degli inestetismi, sono soltanto alcune delle attività che interessano ogni estetista qualificata. Oggi c’è molta concorrenza sul mercato, ma donne e uomini preferiscono frequentare centri estetici gestiti da persone che hanno una certa esperienza, oltre che la necessaria preparazione per affrontare diversi trattamenti specifici per il viso e per il corpo.

Ecco perché è importante occuparti prima di tutto della tua formazione professionale. Del resto questo lavoro non può essere svolto da chi non ha un regolare attestato. Ogni estetista dovrà infatti frequentare un preciso corso per poter lavorare regolarmente e in completa sicurezza. Puoi quindi diventare un’operatrice specializzata nelle cure estetiche frequentando la scuola adatta per due anni. Conseguendo il relativo attestato sarai abilitata ad esercitare la professione di estetista all’interno di un centro estetico o azienda affine. In questo modo puoi lavorare come dipendente e iniziare a guadagnare.

Il corso è molto importante perché ti permette di imparare come gestire la relazione con il cliente, garantire il rispetto delle norme sanitarie e conoscere le basi di alcune importanti materie, come anatomia, dermatologia, dietologia, fisiologia e molto altro. Alla fine del corso sarai in grado di eseguire massaggi, ricostruzione delle unghia, manicure, pedicure, depilazione, trattamenti di trucco e visagismo ma non solo. Imparerai come utilizzare al meglio gli attrezzi del mestiere e i macchinari di ultima generazione.

Corso per estetiste: altre cose da sapere

Come spiegato in mancanza dell’attestato non potrai pensare di lavorare regolarmente in un centro estetico romano come dipendente. Non basta avere passione ed essere portate per questo mestiere, serve infatti la qualifica. Quindi inizia subito a frequentare il corso biennale per ottenere il tuo attestato di partecipazione, che prevede una frequentazione regolare delle lezioni. Bisogna anche considerare che l’attestato non è valido solo su Roma, ma anche in tutta la regione Lazio. Imparerai inoltre come usare gli oli essenziali, ricostruire le sopracciglia, eseguire un massaggio antistress, le tecniche di linfodrenaggio e del trucco correttivo. Alla fine del corso sarai quindi in grado di lavorare in maniera autonoma, quindi di offrire un servizio sicuro e di qualità alla tua clientela.

Considerazioni finali

Se da tempo speri di diventare una brava estetista ma non sai come ottenere l’attestato per iniziare a lavorare, dovrai trovare un centro di formazione di qualità e che ti offre una formazione ad ampio raggio, come ad esempio la scuola estetica a Roma https://www.scuolaesteticabsa.it/scuola-estetica-roma/. L’attestato di pertecipazione viene riconosciuto su tutta la regione Lazio e rappresenta il trampolino di lancio per incominciare a svolgere l’attività che hai sempre desiderato. Non resta quindi che richiedere l’iscrizione al corso, tenuto conto delle date disponibili. Il programma è inoltre molto ricco e tocca vari aspetti professionali, in modo da ottenere una preparazione ampia e completa.

I commenti sono chiusi.