Quali sono le cause dell’alopecia androgenetica

Cos’è l’alopecia?

Con il termine alopecia androgenetica è qualsiasi condizione in cui i peli cadono dal cuoio capelluto o dalle sopracciglia e dalle ciglia. In generale, l’alopecia colpisce le persone in modo diverso.

Ad esempio, alcuni tipi potrebbero non presentare sintomi visibili fino a quando non sono più vecchi o dopo che si è verificata una certa perdita di capelli. Altri tipi di alopecia tendono a manifestarsi tutti in una volta e durano solo poche settimane o mesi.

Se vuoi approfondire la tua conoscenza in merito all’alopecia androgenetica ti consiglio di leggere questo articolo dove vengono spiegate nel dettaglio, le cause e le più comuni soluzioni a questo problema 

Le cause più comuni

Quando si tratta di caduta dei capelli, le cause alla radice sono molte e varie. Dalla predisposizione genetica ai fattori di stress ambientale, le cause dell’alopecia androgenetica sono numerose.

Ma poiché i capelli sono la barriera protettiva dell’organismo contro il sole, una serie di fattori esterni possono causare la caduta dei capelli, come: stress, affaticamento, malattie, una cattiva alimentazione e un cattivo stato di salute generale.

La forma più comune di caduta dei capelli è chiamata alopecia androgenetica. Colpisce sia uomini che donne. Negli uomini, colpisce la corona e il vertice. Nelle donne, colpisce la corona.

L’alopecia androgenetica colpisce circa il 50% degli uomini di età superiore ai 40 anni e il 90% degli uomini di età superiore ai 60 anni ed ha effetti non solo sull’aspetto fisico ma anche dal punto di vista psicologico come puoi leggere da questa ricerca

Ci sono molte diverse cause di caduta dei capelli, tra cui genetica, carenze nutrizionali, squilibrio ormonale e malattie. Per la maggior parte degli uomini, la caduta dei capelli è causata da una predisposizione genetica alla calvizie maschile. Ciò si verifica a causa degli ormoni correlati al testosterone, che causano la perdita dei follicoli piliferi. Un malinteso comune è che la caduta dei capelli non influirà sulle donne. Questo non è corretto.

Come ricrescono i capelli dopo l’alopecia?

Quando i capelli iniziano a cadere, vengono sostituiti da follicoli che diventano un nuovo capello. Ci vogliono sei mesi per far crescere i capelli completamente. I capelli crescono più lentamente se vengono tagliati vicino alla pelle. I capelli che sono stati colpiti sono più spessi e possono avere una durata più breve rispetto ai capelli normali.

Alopecia areata

Alcune persone sono più inclini a sviluppare l’alopecia areata rispetto ad altre. Quali sono le cause dell’alopecia areata? L’alopecia areata è causata da un disturbo del sistema immunitario innescato da un fattore ambientale sconosciuto.

Il sistema immunitario ha due tipi di cellule: cellule T e cellule B. I linfociti T sono responsabili dell’identificazione di sostanze estranee e i linfociti B sono responsabili della creazione di anticorpi per combattere la sostanza estranea.

Indiscutibilmente, la più comune è la calvizie maschile e femminile. Gli uomini iniziano a perdere i capelli in un’età molto più giovane rispetto alle donne. La calvizie femminile è una condizione in cui una donna inizia a perdere i capelli in un’area specifica del cuoio capelluto. Questo è il tipo più comune di caduta dei capelli.

Viene anche chiamata alopecia androgenetica. Questa è una condizione genetica che non è curabile. L’alopecia areata è un tipo di caduta dei capelli che provoca la caduta improvvisa di una chiazza di capelli.Può essere causato da una varietà di fattori. 

Soluzioni non chirurgiche

Un trapianto di capelli non è l’unica soluzione alla calvizie. Si possono trovare soluzioni non invasive, completamente indolori e completamente invisibili. La protesi capillare è la migliore soluzione non invasiva.

Lo skin patch è una membrana invisibile (prodotta in diversi materiali) dove si annodano i capelli (naturali o sintetici), che viene applicata sulla pelle nelle zone dove non ci sono peli, simula fedelmente i tuoi capelli e dona un effetto assolutamente naturale.

Al giorno d’oggi esistono anche soluzioni non invasive e completamente indolori per la calvizie, che sono molto migliori della chirurgia.

A differenza dei trapianti di capelli, richiedono una sola seduta e producono un risultato invisibile e duraturo. Una patch cutanea è un servizio non chirurgico che non presenta controindicazioni è molto efficace, sicura e indolore.

I commenti sono chiusi.