3 buoni motivi per regalare un cesto natalizio

Quando arrivano le feste natalizie accade un po’ la stessa cosa che si verifica con l’estate: non ci sentiamo mai pronti. Sia per la prova costume che per i regali natalizi tendiamo a ridurci all’ultimo minuto, facendo scelte che non sono proprio il massimo. Per esempio ci riferiamo alle diete lampo iniziate tre giorni prima di partire per il mare per superare la prova costume: distruttive ed inutili.

E che dire delle solite sciarpe o dei soliti bagnoschiuma per regalo natalizio? Ci riferiamo a quella categoria di regali che, ogni anno, crea quelle ambigue situazioni di imbarazzo tra un “grazie ma non dovevi” ed un “figurati, ero certo che ti piacesse”.

Per quest’anno hai la possibilità di rimediare tramite una soluzione comoda, pratica e originale: i cesti natalizi. Per la prova costume, invece, ti suggeriamo di goderti le feste natalizie e rimandare certi pensieri almeno al mese di gennaio. Ecco a te tre buone ragioni per scegliere i cesti natalizi come quelli che trovi su www.saporideisassi.it per le persone a cui tieni di più!

È un dono sempre gradito

Si, il cibo in Italia è un dono che non conosce rivali. Cogliere per la gola amici, parenti o colleghi è il modo più rapido per veder comparire un’espressione di gioia sui loro volti. La scelta tra salati, dolci o vini è così ampia da poter soddisfare anche il palato più esigente o quello che deve fare i conti con malattie, intolleranze e allergie.

In un modo o nell’altro il cesto natalizio è il dono azzeccato per qualsiasi situazione, dalla visita ai suoceri al congedo con i colleghi prima delle tanto attese ferie. È un regalo formale ed informale al tempo stesso ed è uno tra i pochi doni natalizi che non finisce riciclato così come avviene per bagnoschiuma, sciarpe, calzini e cappellini natalizi.

Sostieni la filiera corta

Scegliendo il cesto natalizio di qualità, inoltre, darai una possibilità in più a quella miriade di piccole e medie aziende artigianali che devono fare quotidianamente i conti con un mercato di scala inarrestabile ed irraggiungibile.

Sostenere la filiera corta produce una serie di vantaggi per te e per l’ambiente. Per prima cosa queste aziende utilizzano solo materie prime locali prodotte nel rispetto della natura e dell’ecosistema. Sono aziende che non sprecano cibo e che non hanno bisogno di produrlo in quantità industriali per cui tutti i processi avvengono nel pieno rispetto dei loro tempi biologici naturali.

Inoltre metti in moto un circolo positivo e virtuoso che sostiene tutta la comunità locale, dal piccolo produttore di uova fresche a quello che macina farina o che coltiva il grano. Le piccole e medie realtà operanti nel campo alimentare artigianale, insomma, meritano il nostro pieno sostegno.

Il cibo donato è di buon auspicio

Infine regalare cibo è un gesto caloroso e di buon auspicio sin dall’antichità. Il cibo è sinonimo di abbondanza e, per questo, quando viene regalato a persone care o vicine equivale ad un augurio di felicità e serenità. Molto spesso proviamo affetto e stima per certe persone ma ci mancano le parole per esprimere questi sentimenti in modo chiaro ed inequivocabile.

Ecco, il cesto natalizio è un ponte di mezzo tra il biglietto e l’abbraccio affettuoso: è un dono piacevole ed un augurio di felicità al tempo stesso. Ricevere un cesto natalizio significa che il suo contenuto è stato pensato appositamente per il destinatario in base ai suoi gusti, e in base a ciò che lo rende più felice. Per questo è il dono perfetto per tutte le occasioni, anche per quelle in cui desideri semplicemente farti notare con un vistoso ed originale tocco di classe.

I commenti sono chiusi.