5 settori in cui aprire il proprio business nel 2022

L’arrivo del nuovo anno ti ha dato lo sprint che ti mancava per cambiare vita e aprire un nuovo business? Sei alla ricerca di idee per rimetterti in gioco e lasciarti il passato alle spalle? Questa guida fa al caso tuo perché oltre a suggerirti almeno cinque settori in cui aprire il proprio business nel 2022 ti fornirà spunti e idee per cominciare con il piede giusto. Non perdiamoci troppo in chiacchiere e vediamo quali opportunità ti aspettano.

1.      Business di integratori

Gli integratori alimentari continuano a farsi spazio sul mercato e attirando l’attenzione di sempre più persone.

Secondo i dati pubblicati dal Sole24Ore, in riferimento alle indagini redatte da Integratori Italia ed Unione Italiana Food, i fatturati di questo mercato sono saliti di quasi otto punti percentuali rispetto al 2020. Il giro d’affari attuale ( stimato a novembre 2021) si attesta sui due miliardi di euro tra farmacie, parafarmacie, GDO ed e-commerce specializzati.

Con tutto questo interesse da parte dei consumatori il dato circa i canali di distribuzione è molto interessante perché le farmacie risultano essere i luoghi in cui si produce il 76,3% dei ricavi totali della vendita di integratori.
Il web è al terzo posto con una quota potenziale che ha sprigionato già 162 milioni di euro in un anno. Se hai l’acume per gli affari ti sarà facile capire le ragioni di questo rinnovato interesse per gli integratori, vero?

La centralità di benessere e prevenzione è ormai un dato di fatto. I consumatori sono spaventati dai rischi per la salute e hanno compreso l’importanza di nutrirsi in modo sano e variegato.

2.    Cura e alimentazione di animali domestici

Sempre secondo il Sole24Ore è stato reso noto che nel 2020 sono stati adottati 3,5 milioni di animali da compagnia. Secondo il Report di Assalco – Zoomark 2020, invece, in Italia vivrebbero ad oggi ben 60,3 milioni di cani, gatti, pesci, volatili e altri animali domestici.

Un vero e proprio popolo peloso e coccoloso in cerca di affetto, cure e attenzioni di cui gli italiani si prendono cura quotidianamente. Pertanto uno dei migliori settori in cui aprire il proprio business nel 2022 potrebbe riguardare proprio l’ambito pet, scegliendo tra alimentazione, igiene, benessere e persino educazione comportamentale. C’è davvero l’imbarazzo della scelta, soprattutto se ami gli animali.

3.    Fitness e salute

Anche il mondo del fitness risulta essere più che promettente, soprattutto se guardiamo i dati pubblicati dall’American College of Sports Medicine nella rassegna annuale riportata anche da Tecnhogym, colosso degli accessori e dell’abbigliamento da palestra.

Tra le righe del report si legge come il 2021 sia stato l’anno di accelerazione improvvisa della consapevolezza delle persone rispetto all’importanza di fare esercizio fisico.

Il tutto è stato spinto da divulgatori, personal trainer ed influencer che hanno spiegato come, nell’era della body neutrality, il movimento non è finalizzato ad essere belli ma ad essere sani, felici e sereni. Difatti le persone scelgono di allenarsi per recuperare concentrazione, buon umore e salute e gli acquisti di accessori, attrezzi, macchinari, wearable device e indumenti sportivi è schizzata alle stelle. In cima alla classifica restano tuttora smartwatch, sneakers da corsa e tappetini da yoga.

4.    Cosmetica biologica e vegetale

Questa era sarà forse ricordata come quella dei consumi consapevoli perché le persone sono diventate sempre più esigenti in materia di acquisti. È quanto accade nel mondo della cosmetica che si trova dinanzi a nuove sfide dovute alla diffusione dei blog e delle app divulgative che valutano l’INCI, ovvero l’etichetta contenente ingredienti e formulazioni. Leggere l’INCI per chi acquista cosmetici è un passaggio obbligato per assicurarsi che non siano presenti siliconi, parabeni, petrolati ma anche alcol, coloranti e altre sostanze dannose o inquinanti.

Inoltre i consumatori hanno preso di mira i marchi che testano su animali e prediligono rivolgere la propria attenzione verso aziende green capaci di offrire formulazioni a base vegetale dal packaging sostenibile e dalla comprovata efficacia. La cosmetica assume valore su giovani, giovanissimi e maturi ed è il motivo per cui ha dato vita all’approccio pro-age, quello per cui l’avanzare dell’età non deve essere combattuto ma accolto.

5.    Servizi web

Ormai è un dato di fatto: sempre più persone, aziende e imprenditori necessitano di servizi web. Per rispondere a questa domanda le web agency operanti in Italia si stanno moltiplicando ma quelle più caparbie sono quelle capaci di individuare nicchie di clienti e di fornire dati certi, metodi risultati alla mano.

Per chi ha buone conoscenze di marketing e la volontà di imparare una nuova professione il mondo dei servizi web può offrire ottime possibilità di guadagno. Le figure più richieste? Creativi e sviluppatori, due facce della stessa medaglia che portano a casa stipendi interessanti e che risultano essere i professionisti più ambiti sul mercato. Che sia la volta buona?

Risorse utili per iniziare

Per iniziare con qualsiasi tipo di business ci vuole pragmatismo e buona volontà ma queste qualità non bastano. Prima di tutto ti serve un piano d’azione formulato sulla base del budget che puoi investire e completo anche dei ritorni che pianificherai di ottenere. Quindi se sei consapevole che questa nuova sfida richiederà impegno e dedizione quotidiane sei già sulla strada giusta per cominciare.

Per concludere, ti lasciamo qualche spunto di lettura che ti sarà d’aiuto con i primi passi da muovere e che ti darà un’idea più precisa su come avviare il tuo nuovo business in questo 2022.

I commenti sono chiusi.