Ecco come collegare un interruttore della luce a 3 uscite

Come collegare un interruttore della luce a 3 uscite

Casa

Schemi esemplificativi e istruzioni per trasformare un interruttore unipolare in uno a 3 uscite

In questo articolo parleremo del processo necessario per collegare gli interruttori della luce a 3 uscite. Il suo cablaggio è sicuramente molto più complicato rispetto ad uno di quelli tradizionali ma riusciremo a spiegare ugualmente, in maniera semplice e chiara, come effettuare gli opportuni collegamenti.

Una volta terminato, sarai in grado di accendere e spegnere una luce da due interruttori diversi!

TEMPO: Un giorno

COMPLESSITÀ: Moderata

COSTO: 20-100 Euro

Cablaggio di un interruttore a tre uscite

Grazie alla presenza di una coppia di interruttori a 3 uscite, entrambi gli interruttori possono attivare o stoppare la connessione col circuito della luce.

Un cablaggio di questo tipo può essere completato in poche ore se non è necessaria la rimozione o riparazione di parti murarie.

Continua a leggere questo articolo e impara a cablare un interruttore a 3 uscite. Istruzioni per il cablaggio di un interruttore a 3 uscite:

Per poter aggiungere l’interruttore dovrai completare questi 5 passaggi per cablare alla perfezione un interruttore a 3 uscite:

  1. Disattiva l’impianto elettrico
  2. Aggiungi una scatola elettrica per il secondo interruttore a tre vie. Ricorda: è possibile dover sostituire la scatola elettrica esistente con una nuova, più grande, in grado di accogliere un maggior numero di fili.
  3. Inserire un cavo di tipo 14-3 o 12-3 a seconda del calibro. Il cavo 14-3, ad esempio, possiede tre conduttori isolati: bianco, nero e rosso (più un filo a terra).
  4. Collegare i fili nei nuovi interruttori a tre vie con viti adeguate, seguendo uno dei due schemi. Identifica il nuovo interruttore applicandovi sopra un’etichetta o utilizzando viti di colore diverso.
  5. Assicurati di avvolgere accuratamente il nastro isolante intorno alle estremità di tutti i fili bianchi che fungono da collegamento fra i vari interruttori.
  6. Avvolgi il nastro nero intorno al filo bianco per distinguerlo dagli altri.

Attenzione: se il cablaggio è in alluminio occorre chiamare un professionista certificato, che sia in grado di maneggiarlo opportunamente. Il colore di questo cablaggio è grigio opaco.

Accensione della lampada

Esegui il cablaggio dell’interruttore luce a 3 uscite e scopri cosa succede quando viene fornita l’alimentazione all’apparecchio.

Nello specifico, il filo nero entra e si collega al terminale dell’interruttore da destra. I fili rosso e blu collegano i terminali del filo di collegamento fra gli interruttori. Il filo rosso, partendo dal primo interruttore, riconduce all’apparecchio.

Accensione della luce. Come cablare gli interruttori e la luce quando l’alimentazione arriva.

Il filo caldo in ingresso si collega al terminale comune andandosi ad accoppiare con l’altro filo caldo in ingresso, formando un collegamento di color ottone presente su ciascun interruttore.

A questo punto, il filo nero si deve collegare al terminale comune del secondo interruttore

Interruttore permette accensione alla luce

La potenza entra finalmente nella scatola del dispositivo: il filo caldo in entrata è collegato al terminale comune dell’interruttore destro. Due cavi a quattro fili ciascuno, con cavo della terra, uniscono i terminali e seguendo il percorso dei vari interruttori raggiungono il dispositivo finale.

Strumenti necessari per questo progetto

Prima di iniziare assicurati di avere tutto il materiale per procedere con le operazioni: eviterai perdite di tempo e stress inutili.

  • Cacciavite 4 in 1
  • Nastro isolante
  • Pinze e ago
  • Tester di tensione senza contatto
  • Coltello multifunzione
  • Tagliafili

Materiale necessario (Compralo in anticipo per non ridurti all’ultimo minuto):

  • Cavo 14-3 o 12-3
  • 2 interruttori a 3 uscite