Consigli Beauty Correggere Forma Occhi

Consigli beauty per correggere la forma degli occhi

Donna

Sono molte le donne ad avere gli occhi incavati, una particolare forma che rende la fronte e il naso più sporgenti. Per fortuna, oltre a essere comuni, sono anche molto semplici da truccare. Ma come rimediare per le altre forme? Per ognuna di esse c’è un trucco!

Make up per occhi infossati
Questa tipologia di occhi risulta leggermente arretrata rispetto al resto del viso, ciò consente che si presentino già delineati e facili da truccare. Il primo trucchetto è scegliere ombretti di colore chiaro, meglio se perlati, così da ingrandire la palpebra e dare la sensazione di un occhio più grande.

Sono bandite le nuance troppo scure o gli smokey eyes spinti, in quest’ultimo caso è bene optare per qualcosa di più leggero e delicato. L’utilizzo dell’eyeliner è concesso ma solo seguendo la riga della palpebra ed evitando di allungare l’occhio, idem per le ciglia finte non troppo spesse.

La matita nera all’interno della riga dell’occhio potrebbe chiudere ulteriormente lo sguardo perciò è bene prediligere colori molto chiari come il bianco e il beige, perfetti per ingrandire quest’area e donare luminosità. Se amate l’illuminante, evitate di metterlo sotto l’arcata e sulla punta dell’occhio perché avreste un effetto contrario a quanto sperato, piuttosto optate per una sfumatura al centro della palpebra superiore se proprio non potete farne a meno.

Make up per occhi a mandorla
Gli occhi a mandorla donano uno sguardo felino molto attraente ma potrebbe essere complicato truccarli a dovere. Il segreto è nel ricreare una serie di ombre e luci che in realtà non hanno in quanto l’osso frontale è piatto e privo di definizione.

Il consiglio è ricreare un po’ dinamismo grazie all’utilizzo di ombretti lucidi ed eyelinear che massimizzano la forma naturale dell’occhio. Particolare riguardo è rivolto verso le ciglia che devono essere ben curvate e voluminose, ecco perché è essenziale usare un piegaciglia, un mascara di ottima qualità o delle ciglia finte in casi estremi.

Make up per gli occhi sporgenti
Le donne che hanno occhi sporgenti potrebbero soffrire del loro sguardo troppo ampio ma hanno un’ottima base su cui lavorare in quanto la palpebra si presta a un’infinità di giochi con gli ombretti. Possono essere utilizzati sia ombretti chiari sia ombretti scuri ma con l’accortezza di dosarli a regola d’arte.

Il consiglio è quello di scurire metà della palpebra con un colore più scuro e illuminare l’interno dell’occhio e l’arcata sopraciliare con un ombretto chiaro e perlato. In questo modo riuscirete ad allungare la forma dell’occhio e a renderla più felina, per accentuare questo mood potreste anche utilizzare un eyeliner e disegnare una lunga codina, ciò ridurrà la grandezza dell’occhio sporgente e gli darà una forma più affusolata. Va bene anche ultimare il make up con ciglia finte e mascara ma solo sulla parte superiore.

Make up per occhi ravvicinati
Gli occhi ravvicinati hanno la particolarità di essere più vicini del normale e di far apparire lo sguardo strabico se truccato in malo modo. Per risolvere questa situazione sarà necessario giocare d’astuzia e allungare l’occhio verso l’esterno. Anche in questo caso, come il precedente, vale la regola di truccare metà palpebra esterna con un ombretto medio e l’interno con uno più chiaro. L’eyeliner è consigliato da metà occhio in poi, con lunga codina laterale.

Va bene anche il mascara, sia sulle ciglia superiori che inferiori, con particolare riguardo verso le ultime. Alcune donne usano i ciuffetti di ciglia finte per dare un volume pieno sul finale dell’occhio e offrire un meraviglioso effetto ottico. Attenzione alle sopracciglia che devono essere in linea con le narici del naso e allungate con l’ausilio di una matita per sopracciglia.

Make up per occhi distanziati
A differenza dei precedenti, gli occhi distanziati si presentano più larghi e ciò dà l’idea di avere un naso più importante di quanto sia in realtà. Il make up più adatto va a scurire la parte interna dell’occhio e a sfumarla con un ombretto chiaro in quella esterna.

Anche in questo caso si vuole dare un’illusione ottica che equilibra i tratti del viso e li “normalizza”. L’eyeliner può essere utilizzato su tutta la palpebra, anche nell’angolo interno. Sì anche a ciglia finte e mascara ma solo se uniformi lungo tutto l’occhio.

Make up per palpebre cadenti
Le palpebre cadenti sono una dinamica fortemente sentita nelle donne che hanno questa forma, solitamente la parte superiore della palpebra tende a ricadere su quella sottostante così da appesantire l’occhio e rendere difficile truccarlo.

Per ovviare a questa problematica è necessario confondere il tutto, evitando gli ombretti chiari che evidenzierebbero ancora di più quest’area. Il segreto è nell’utilizzare un ombretto molto scuro nella piega della palpebra e uno molto chiaro in quella dell’occhio, uniformando il tutto con una linea nera da sfumare delicatamente lungo la riga interna ed esterna dell’occhio.

L’obiettivo è farlo apparire più grande e con questo make up ci riuscirete. Attenzione al mascara che potrebbe allungare le ciglia fino a farle toccare la palpebra cadente, con uno sgradevole effetto antiestetico.

Make up per occhi all’ingiù
Questa forma era il segreto dello sguardo sexy di Marilyn Monroe e può essere un elemento distintivo se ben truccato. Uno dei trucchetti è creare un angolo di 45° con l’eyeliner che permetterà di alzarlo e donargli un look da “gatta”.

Per le amanti dell’ombretto è bene non esagerare con le tinte scure ma di prediligere toni medi (verde e marrone andranno benissimo) per la parte esterna da sfumare con un ombretto chiaro per quella interna. Alcune donne sfumano l’ombretto anche nell’area superiore, con un effetto ad angolo che distoglie l’attenzione dalla forma ingiù.

La matita nera è da evitare, piuttosto è meglio utilizzarne una chiara per allargare l’occhio. Infine, per allungare la forma, è consigliabile usare il mascara sulle ciglia finali o utilizzare direttamente dei ciuffi per voluminizzare questa zona ma solo sulla rima superiore!