Abiti Sposa Più Costosi

Gli abiti da sposa più costosi

Donna

Avete mai pensato all’abito da sposa più costoso al mondo? Chi sarà lo stilista che lo ha disegnato e cosa ha fatto alzare così tanto il prezzo? Il mercato degli abiti da sposa è ricco di proposte per tutte le tasche, dai low budget di poche centinaia di euro ai canonici modelli da svariate migliaia. In questo articolo tratteremo degli abiti più costosi, quelli che fanno sognare il cuore ma non il portafogli.

Jessica Biel e il suo abito “umile”
L’attrice ha coronato il suo sogno di sposare Justin Timberlake e per l’occasione ha scelto lo stilista italiano Giambattista Valli. Il modello è fresco e giovanile ma, soprattutto, di colore rosa e bianco, una scelta che ha dettato i trend nei mesi successivi. Il costo era di “soli” 100.000 dollari per un modello ricco di seta e organza. Anche il velo della sposa è stato creato da Valli, con piccole perle ad adornare il tutto.

Melania Trump e il suo matrimonio da mille e una notte
La First Lady ha sposato il suo Donald Trump nel 2005, non risparmiandosi in nulla. Vi basti pensare che la coppia ha speso 50.000 dollari per una torta che in realtà non è stata mangiata ma serviva solo per aggiungere un effetto scenografico alle fotografie. Il costo dell’abito è un mistero, c’è chi giura che oscilli tra i 100.000 e i 200.000 dollari. La firma è di John Galliano per Dior che ha creato un modello composto da 90 metri di seta bianca e arricchito da diamanti cuciti a mano. Il peso finale era di 27 chili ma Melania Trump non sembrò accusare il colpo considerando che regalò sorrisi ai fotografi fino a notte tarda, davvero inusuale per lei.

Meghan Markle e il suo abito scandaloso
Inizialmente si era ipotizzato che l’abito della duchessa di Sussex sarebbe costato uno sproposito ma in realtà ebbe un prezzo di 135.000 dollari, poco se si paragona a quello di Kate Middleton. L’abito con scollo a barchetta e linea dritta assomiglia molto a quello indossato da Jennifer Loper nel film “Prima o poi mi sposo” se non fosse per l’antica tiara che ha aggiunto un tocco nobiliare e speciale all’outfit. Ciò che ha scandalizzato non è l’abito in sé ma il fatto che l’ex attrice abbia scelto una casa non britannica per il confezionamento dell’abito nuziale. Meghan Markle ha infatti snobbato gli stilisti inglesi e ha scelto la maison Givenchy per la realizzazione dell’abito dei suoi sogni; nulla di male se si pensa che la Regina stessa ha dato il suo consenso, con buona pace dei tradizionalisti.

L’indimenticabile Lady Diana
Il matrimonio del principe Carlo e di Lady Diana è stato uno dei più seguiti del tempo e ancora oggi viene ricordato l’abito della sposa, conforme allo stile del tempo; ricordate che siamo nel pieno degli anni ’80 e quelle linee così piene erano normali al tempo. Pomposo e ricco, con grandi maniche a sbuffo, venne disegnato da David ed Elizabeth Emmanuel per un costo complessivo di 150.000 dollari. La particolarità più distintiva? Lo strascico lungo 7 metri e mezzo, un record imbattuto!

La principessa greca Marie Chantal Miller
Il suo matrimonio si è svolto nel 1995 ma il suo abito è ancora ricordato per il suo costo molto alto. La principessa Marie Chantal Miller ha scelto lo stilista Valentino per il proprio abito, una vera e propria perla di eleganza con top fittamente lavorato e gonna lucida ricca di dettagli floreali. La sensazione era di trovarsi di fronte a una bellezza greca, con forti richiami alla tradizione del luogo. Il prezzo per questo capolavoro è di 225.000 dollari, non molto se si pensa all’occasione e al pregio della firma di Valentino.

Il romanticismo di Amal Alamuddin
Amal Alamuddin è la fortunata sposa che ha catturato l’eterno scapolo George Clooney. La coppia si è sposata civilmente in abiti eleganti e formali, la bella avvocatessa indossava pantaloni e cappello maxi per un outfit total white, per poi svolgere una cerimonia tradizionale in seguito. Il bridal dress è firmato Oscar De La Renta ed è costato 380.000 dollari, dalla linea semplice e con le spalle scoperte per aggiungere un pizzico di seduzione senza intaccare l’eleganza innata di Amal. L’abito era interamente ricamato, con piccole perle e diamanti per impreziosire il modello e donare dinamismo alla figura.

La costosa eleganza di Kate Middleton
I matrimoni reali sono sempre molto seguiti e quello di William e Kate non fa eccezione. La casa di moda che ha seguito e curato l’abito della duchessa di Cambridge è Alexander McQueen che ha trovato la sua ispirazione negli abiti vittoriani con le sue linee avvitate e il pizzo. Nonostante la sua semplicità, l’abito di Kate Middleton è costato 400.000 dollari e verrà ricordato come uno dei più belli della storia dei matrimoni VIP.

L’abito Givenchy di Kim Kardashian
Per il suo matrimonio, Kim Kardashian non ha badato a spese, spostandosi tra Inghilterra, Francia e Italia con famiglia e amici. Per la location dell’evento, tutto si è fermato a Firenze, nella splendida cornice italiana che ha donato un’aura magica al rito. Kim ha optato per la maison di Givenchy, così come il suo sposo e la piccola North, con un vestito da 500.000 dollari molto romantico e ricco di pizzo e trasparenze. Il modello a sirena non ha fatto altro che evidenziarle le forme giunoniche, in pieno stile Kardashian.

Uno Swarovski per Victoria
Victoria Svarovski è la famosa erede della casa di gioielli e il suo abito non poteva che esserne completamente ricoperto! Lo stilista filippino Michael Cinco ha disegnato il modello e ha lavorato duramente al progetto per cucire un milione di piccoli swarovski sull’abito che hanno reso la sposa scintillante nel giorno del suo matrimonio. Il risultato è incredibile ma la bella Victoria ha dovuto faticare non poco visto che il suo bridal dress pesava ben 46 chili. Costo finale? Un milione di dollari per l’abito più costoso della classifica!

L’abito fantasma di Jennifer Lopez
La classifica finale dovrebbe, in realtà, essere capitanata da Jennifer Lopez ma c’è un ma. La cantante e attrice portoricana commissionò il suo abito a Vera Wang che si lanciò in un progetto ambizioso. Il modello aveva un lunghissimo strascico ed era impreziosito da vere piume di pavone, per un totale di 1,5 milioni di dollari. Il problema qual è? Che il matrimonio con Ben Affleck non venne mai celebrato e questo rende, di fatto, l’abito da sposa di J.Lo squalificato per direttissima. Peccato che nessuno lo abbia nemmeno mai visto disegnato.