La vera storia del memory foam

Si sente tanto parlare dei materassi di ultima generazione ma in pochi sanno la storia del memory foam.

I materassi in memory foam sono entrati nel mercato già da un po’ di tempo ed il loro arrivo è stato segnato immediatamente da tanto successo e da tanti consensi positivi.

D’altronde la sua tecnologie e le sue particolarità lo rendono unico nel suo genere.

I materassi in memory foam in commercio sono davvero moltissimi, così tanti che a volte non si sa nemmeno quale acquistare.

Di base, ti possiamo dire che qualsiasi tu scelga se è davvero in memory foam non sbaglierai mai. Di certo, però, un po’ di controllo e di valutazione ci vuole sempre.

Ma com’è nato il materasso in memory foam? E perchè è così speciale?

Forza, facciamo un salto nel passato ed andiamo a scoprire qualcosa in più su questo interessante materasso.

Storia del memory foam: origini e curiosità

La scelta del materasso è un passo molto importante in quanto è proprio lui che andrà direttamente ad influire sulla qualità del tuo sonno.

Optare per un materasso non adatto alle tue caratteristiche farà si che il tuo riposo non sarà mai davvero ristoratore. Con le conseguenze del caso.

Un riposo non ottimale, infatti, può portare a dei problemi non da poco:

  • stanchezza cronica
  • irritabilità
  • difficoltà di concentrazione
  • memoria non ottimale
  • problemi alla vista
  • maggiore propensione a malattie neuro degenerative
  • e molto altro ancora

Insomma, già da quest poche righe puoi capire come un buon materasso sia davvero importante.

Ecco, quindi, che il progresso ha lavorato sodo per trovare delle soluzioni e permettere a tutti di avere un materasso di qualità facendo approdare nel mercato il materasso in memory foam.

Ma come si è arrivati a questa tipologia? Ora lo vedremo insieme.

Storia del memory foam: com’è nato?

Il memory foam è un materiale inventato dalla NASA.

A suo tempo lo scopo di questa invenzione era quella di migliorare le sedute presenti nelle navicelle spaziali così da rendere le diverse spedizioni molto più confortevoli per gli astronauti.

Una volta visto come questo materiale portava enormi benefici è stato pensato di utilizzare lo stesso principio anche per altri campi, in particolar modo quello del riposo.

Ecco, quindi, arrivare i primi materassi in memory foam, seguiti poi anche dai cuscini fatti con lo stesso materiale.

L’invenzione portò ad una vera rivoluzione nel settore dei materassi e moltissime persone riuscire a constatare come la qualità del memory foam era decisamente altissima.

Storia del memory foam: quali sono i suoi vantaggi?

È davvero difficile racchiudere tutti i diversi vantaggi che si possono trarre dall’utilizzo di un materasso in memory foam in poche righe.

Tuttavia, possiamo dire che questo materiale ti assicura:

  • un perfetto supporto ad ogni parte del tuo corpo;
  • una stabilità in ogni posizione e movimento;
  • un’ottima sensibilità alla temperatura rendendolo perfetto in ogni stagione.

Il materasso memory, infatti, ha la capacità di adattarsi al tuo corpo e di memorizzare (ecco il perchè del suo nome) le tue caratteristiche e le sue esigenze.

Se ci pensi, la classica immagine di un materasso memory è quella di una mano che affonda nel materasso per poi alzarsi e far vedere l’impronta che scompare in modo lento.

Questa è un’immagine perfetta perchè è proprio quello che il materasso fa anche con il tuo corpo: si adatta alla tua forma, ti sostiene e memorizza la tua forma per offrirti un riposo davvero unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *