L'importanza della consulenza strategica per un'azienda

L’importanza della consulenza strategica per un’azienda

Servizi

In cosa consiste la consulenza strategica?

La consulenza strategica aziendale (approfondisci su https://strategiaebusiness.com) potrebbe essere riassunta come quell’insieme di teorie e tecniche che mira a trovare delle soluzioni efficienti per tutte le criticità che possono emergere durante i processi di organizzazione aziendale, nonché quelli di relazione con i propri clienti e stakeholder. All’interno della strategia aziendale si ritrovano infatti moltissime aree di competenza quali la vendita, la gestione dei clienti e l’investimento di profitti e utili che derivano dall’attività. Un buon consulente di strategia aziendale sarà dunque in grado di supportare in maniera puntuale sui progetti che riguardano gli obiettivi di crescita di business (per fatturato e margini), anche nel momento in cui il settore sembra stagnante. È proprio in quest’ambito, infatti, che la consulenza in termini strategici può fare la differenza e aiutare un’impresa a emergere anche da un momento di relativa difficoltà.

Quando serve una consulenza strategica?

La consulenza strategica aziendale risulta fondamentale quando un’impresa o un ente decidono di lanciare una nuova linea di business o una gamma di prodotti, soprattutto quando si tratta di una scommessa che si allontana in maniera radicale dal core business. In tal senso, affidarsi a un professionista o a un team dedicato che assicurino la produzione di reddito è davvero cruciale e deve essere considerato da ogni buon manager come un investimento e certamente non come una mera spesa. Esistono alcune situazioni ben precise nelle quali la consulenza strategica aziendale può individuare in anticipo delle criticità e salvare da passi falsi, i quali potrebbero avere conseguenza decisamente negative. Ad esempio, quando si tratta di trasferire una parte di produzione all’estero; costruire un nuovo stabilimento; individuare un segmento di mercato che può generare maggiore profitto per l’azienda e infine scegliere una o più leve che possono differenziare l’offerta, in maniera tale da riuscire a battere la concorrenza e a far percepire il vantaggio competitivo. Lo scopo di ogni consulenza strategica, dunque, è quello di costruire una soluzione su misura che tenga conto di svariati fattori durante un processo metodico e accurato, come si vedrà più nel dettaglio all’interno del paragrafo successivo.

Come si struttura un processo di consulenza strategica?

La consulenza strategica per un business di qualsiasi dimensione deve essere organizzata seguendo un metodo ben preciso, che utilizza parametri chiari, ma lascia al contempo spazio alla flessibilità necessaria per poter rispondere in maniera veloce e agile alle problematiche. Anzitutto, la consulenza strategica parte dall’analisi approfondita del profilo del cliente finale, del suo stile di vita, dei suoi comportamenti e di quelli che in buona sostanza possono essere i motivi che lo spingono all’acquisto del prodotto/servizio proposto dall’azienda nonché, in ulteriore istanza, del perché il determinato cliente dovrebbe affidarsi a quanto proposto dall’azienda e non a quello che viene offerto dalla concorrenza. La consulenza strategica è un asset cruciale per fornire all’interno dell’organizzazione un punto di vista esterno, in particolar modo quando si tratta di analizzare come i potenziali clienti sanno già risolvendo quei problemi ai quali l’azienda promette di dare una soluzione attraverso la propria offerta.

Una consulenza a 360°

In virtù dell’analisi dei passaggi precedenti, un buon consulente strategico si sarà formato un’idea di quali potrebbero essere le leve motivazionali utili per far cambiare prospettiva al cliente finale che si affida ai competitor. In relazione a queste analisi, il consulente strategico offre dei consigli preziosi riguardo a prodotti e servizi dell’azienda, affinché possono essere leggermente modificati o comunque proposti in maniera tale che il cliente finale proceda volentieri all’acquisto. In tal senso, la consulenza strategica d’impresa risulta fondamentale anche per organizzare al meglio il processo di vendita, evidenziando eventuali criticità e offrendo delle soluzioni puntuali su come sopportarlo al meglio, divenendo perciò indispensabile per la prosperità del business.