Mini-guida all’acquisto dei migliori ventilatori industriali: tutto quello che c’è da sapere

Mini-guida all’acquisto dei migliori ventilatori industriali: tutto quello che c’è da sapere

Servizi

Sei alla ricerca di ventilatori industriali da impiegare per il tuo impianto? Capita spesso di trovare in rete una ricca gamma di prodotti che non sono in grado di rispondere in maniera soddisfacente alle esigenze dei clienti che costantemente si interfacciano alle proposte commerciali attualmente in uso. Il motivo? Le ventole sono l’elemento più debole di ogni sistema di aspirazione professionale.

In questo articolo abbiamo scelto di approfondire la questione da differenti punti di vista allo scopo di guidarti step-by-step nella comprensione del vasto mondo che ruota attorno ai ventilatori industriali (https://ventilazionesicura.it/ventilatori-industriali/ uno degli elementi più importanti dell’areazione industriale). Di cosa trattiamo nello specifico quando si parla di tali prodotti? Quali sono le differenze che essi intrattengono rispetto ai normali aspiratori o ai ventilatori di processo? Ecco cosa sapere prima di acquistare un articolo online o scegliere di ordinare un sistema a ventola dalla tua azienda di fiducia!

Ventilatori industriali: cosa sono e quando acquistarli?

I vecchi modelli di ventilatori industriali – prodotti a cavallo fra gli anni 80 e 90 del secolo scorso – si caratterizzano per essere sistemi altamente specializzati: pensati per poter funzionare in condizione di costante stress operativo, essi lavorano in ambienti industriali, per l’appunto, che producono un continuo dispendio di energia 24 ore su 24. Di conseguenza, è naturale comprendere che tali macchine devono essere progettate allo scopo di offrire un servizio professionale per un lasso di tempo che si aggira attorno ai 20 anni di funzionamento circa.

Siamo giunti in prossimità della prima regola aurea da tenere bene a mente al momento dell’acquisto: la longevità e la durabilità di un impianto. Al giorno d’oggi, però, il rischio che si corre è quello di ordinare un prodotto che – a seguito della crisi che ha colpito il settore nel 2008 – è stato reinventato sotto il nome di ventilatore industriale, ma è a tutti gli effetti un impianto di areazione la cui ventola è destinata ad ambienti domestici e meno stressanti. Come evitare l’inganno? Quali sono i suggerimenti da tenere a mente per essere certi dell’effettivo funzionamento della ventola industriale che si decide di acquistare?

Ventilatori industriali e ventilatori di processo: facciamo un po’ di chiarezza

La continua svalutazione dei ventilatori industriali ha reso necessaria una seconda sotto-categorizzazione; molti produttori parlano al giorno d’oggi di due tipologie di impianti principali:

  • i ventilatori di processo: attualmente il top di gamma in commercio, quest’insieme di articoli ha lo scopo di operare in maniera strettamente connessa al funzionamento di un particolare processo produttivo all’interno dell’industria. Anche qualora la ventola dovesse fermarsi, infatti, tutta la gamma operativa rimane in piedi proprio in virtù dell’impiego critico che tali articoli vantano per le linee di produzione;
  • ventole industriali standard: sebbene esse abbiano scalato la classifica dei competitors in virtù dei prezzi super-convenienti e dei bassi costi di manutenzione, al giorno d’oggi sono la causa di un immenso danneggiamento del settore produttivo, in quanto incapaci di tenere testa alle condizioni di lavoro che sono solite registrarsi attivamente in una fabbrica.

Scelta di un ventilatore industriale: tutti i consigli

Siamo giunti al cuore del nostro articolo: come scegliere il prodotto in grado di soddisfare le tue esigenze? Per rispondere a tale quesito abbiamo scelto di raccogliere i suggerimenti dei produttori accreditati. Fra i tanti, ricordiamo:

  • cerca di impiegare le curve caratteristiche dei ventilatori industriali come elementi chiave per la comprensione del funzionamento dell’impianto;
  • analizza la densità del dimensionamento di un ventilatore industriale;
  • scegli macchinari in cui il girante, la chiocciola e la sedia di sostegno del motore siano realizzate in lamiera saldata in continuo.

Qualora avessi difficoltà nell’analisi di tali parametri altamente professionali, non resta che fare affidamento su un esperto del settore che possa comprendere nello specifico le caratteristiche tecniche di ogni ventilatore industriale. Capire i tuoi bisogni, dopotutto, è il primo passo per trovare un sistema di areazione che possa soddisfarti sia nel breve che nel lungo periodo.