Quali sono i vantaggi di una piscina fuori terra?

Possedere una piscina nella propria abitazione è uno dei sogni più ambiti dagli italiani, per due motivi principali: il primo è la possibilità di godersi un bel bagno fresco nelle giornate particolarmente calde dell’anno; il secondo è la possibilità di rinfrescarsi e divertirsi con i propri amici senza doversi spostare da casa affrontando code, traffico e assembramenti di vario genere.

Se prima la piscina era considerato uno status symbol, in quanto solo poche fortunati potevano permettersi di acquistarla e mantenerla, oggi comprare ed installare una piscina è diventato di gran lunga più accessibile grazie ad offerte molto vantaggiose che puoi trovare su diversi portali di vendita online, tra cui il​ sito web​ di Prontopiscine.

La loro accessibilità ha giustificato negli ultimi anni un boom di vendite che ancora oggi registra una crescita costante, come si evince anche da quest’articolo.

Ma, oltre al prezzo, quali sono gli altri ​vantaggi di acquistare ed installare una piscina fuori terra​?

Scopriamoli insieme in quest’articolo, nel quale ci soffermeremo anche sui pro delle altre tipologie di piscine fuori terra, come le piscine fuori terra morbide e rigide​.

Pro delle piscine fuori terra

Come abbiamo individuato nell’introduzione di quest’articolo, uno dei pro dell’acquisto di una piscina fuori terra è il suo ​costo​, molto più economico rispetto ad una piscina interrata.

I costi ridotti sono determinati da diversi fattori, tra cui la ​facilità d’installazione​. Infatti la piscina fuori terra non necessita di scavi, ma solo di un livellamento del terreno nel caso in cui esso non sia perfettamente appianato.

Un’ulteriore comodità che garantiscono le piscine fuori terra è la libertà d’installazione. Non necessitano infatti di alcuna concessioni edilizie e/o permessi, come previsto invece per le piscine interrate.​ 

Un altro vantaggio nell’acquisto di una piscina fuori terra è la sua adattabilità anche a spazi esterni ridotti:​ è possibile installarla anche in un giardino molto piccolo regalando comunque una sensazione di eleganza e atmosfera al proprio spazio esterno.

Se aggiungiamo a queste caratteristiche la semplicità nella manutenzione della vasca, dell’acqua e la facilità di rimozione per la stagione invernale, abbiamo un quadro completo di tutti i vantaggi di possedere una piscina fuori terra. 

Come detto in precedenza, il mercato di oggi offre due versatili soluzioni nella grande famiglia delle piscine fuori terra, ossia le piscine fuori terra morbide e quelle rigide.

Andremo anche qui ad analizzarne i loro vantaggi.

Vantaggi delle piscine fuori terra morbide in PVC

Le piscine fuori terra morbide​ in PVC sono innanzitutto semplici da​ manovrare ed installare.

Grazie alla resistente struttura perimetrale autoportante riescono a reggersi tranquillamente senza la necessità di utilizzare viti o bulloni.

La vasca inoltre è rivestita con materiali sintetici, in modo da garantire alla struttura la massima impermeabilità e durata nel tempo.

Inoltre i migliori modelli di piscine fuori terra morbide sono trattati con vernici trasparenti che proteggono dai raggi UV e prevengono la formazione di alghe.

Pro delle piscine rigide in legno fuori terra

In ultimo, ma non meno importanti, troviamo le piscine rigide fuori terra in legno.​

Hanno grossomodo le stesse caratteristiche delle piscine in lamiera d’acciaio: ottima resistenza, ottima capacità autoportante e presenza di un tappetino che protegge la vasca da un terreno non livellato.

Dalla loro parte però hanno l’estetica​ ​.

Queste piscine infatti sono la soluzione più adatta per valorizzare ulteriormente lo spazio esterno, garantendo eleganza e calore soprattutto in giardino.

Ovviamente il trattamento del legno previsto per queste piscine comporta un investimento più sostanzioso. Questo trattamento però assicura una maggiore protezione contro parassiti, intemperie e usura nel tempo, oltre ad un tocco di stile e design che lascerà sbalorditi tutti i vostri ospiti.

I commenti sono chiusi.