Cosa Non Deve Mancare In Valigia

Ami viaggiare? Cosa non deve mancare in valigia

Donna

Prima ancora di scegliere cosa mettere in valigia, è importante la scelta del bagaglio, che deve essere in regola con eventuali restrizioni della compagnia aerea e adatto ad accompagnarti secondo la tipologia di viaggio specifica.

Bagaglio: individua il modello adatto alle tue esigenze

Ovunque tu abbia intenzione di andare, scegli un bagaglio versatile, leggero e grande a sufficienza per contenere il necessario. I bagagli con le rotelle, come i trolley, sono indubbiamente molto comodi, poiché evitano di dover trasportare tutto sulla schiena: se si viaggerà in città dove ci sono strade asfaltate e marciapiedi è certamente l’opzione ideale.

Al contrario lo zaino da viaggio, che non ha il peso extra delle ruote, consente mani libere e massima versatilità ed è perfetto per viaggi all’avventura. Infine, si può prendere in considerazione anche il mix, ossia lo zaino con le ruote: se prevedi di incontrare diversi tipi di terreno, compreso quello cittadino, avere un bagaglio che offre entrambe le alternative è davvero utile.

Organizzare cosa mettere in valigia

L’attrezzatura da mettere in valigia dipende anch’essa dalla tipologia di viaggio che hai in programma. Ad ogni modo, una delle strategie migliori che puoi adottare durante qualsiasi viaggio richiede è quella di pensare su più strati, sfruttando tutti i sistemi a disposizione per organizzare.

Ciò ti consentirà non solo solo di sapere esattamente dove si trova tutto in ogni momento, bensì anche di guadagnare spazio, poiché i vestiti possono essere sistemati e compressi per inserirne di più. Organizza perciò abiti e accessori in scomparti in base al tipo di abbigliamento, al tipo di attività o anche al giorno di viaggio usando dei sacchetti con cerniera, che mantengono pulita la valigia e ti danno rapido accesso alle diverse cose di cui avrai bisogno.

Si tratta di un espediente utile soprattutto per un viaggio on the road, durante il quale potresti trovarti a cambiare spesso alloggio. Se hai bisogno di portare capi ingombranti, usa i sistemi di compressione sottovuoto per ridurre il volume.

Ecco cosa non dimenticare, a prescindere dalla destinazione, e organizzare a strati:

  • T-shirt
  • camicie a maniche lunghe
  • una giacca in pile (anche in estate)
  • pantaloni e pantaloncini
  • calzini di cotone e di lana per le escursioni
  • scarpe comode per camminare
  • piumino leggero antipioggia e un piccolo ombrello
  • pigiama
  • biancheria intima
  • custodia per occhiali
  • abiti eleganti, in particolar modo se prevedi di partecipare a feste
  • cappello o visiera parasole
  • costumi da bagno
  • repellente per zanzare
  • kit da barba e rasoi extra
  • fazzoletti
  • asciugamano da viaggio, possibilmente in microfibra

Se non vuoi rinunciare al tagliaunghie o alle pinzette durante i viaggi in aereo, tieni presente che dovranno essere all’interno del bagaglio in stiva, non in quello a mano. In definitiva, l’importante è fare la valigia in maniera intelligente: includi abiti che possono essere indossati nelle escursioni quotidiane, ma possono trasformarsi in vestiti più eleganti con un paio di scarpe o un accessorio diversi.

L’immancabile beauty case: come organizzarlo

Se viaggi in aereo, oltre a cosa mettere in valigia, è cruciale pensare al beauty case, che secondo le norme vigenti non può contenere liquidi o creme in confezioni superiori a 100 ml ciascuna per un totale che deve essere al massimo un litro (dieci confezioni).

Il tutto deve essere all’interno di una busta di plastica trasparente con cerniera richiudibile. In commercio esistono moltissimi set già preparati che rendono questo aspetto del viaggio molto più semplice. I liquidi, che vanno tenuti a parte per le ispezioni ai controlli, possono essere inseriti all’interno del beauty case. Ecco cos’altro non deve mancare:

  • spazzolino e dentifricio (possibilmente quelli appositi da viaggio)
  • spazzola per capelli
  • deodorante
  • shampoo e balsamo
  • crema solare e per il viso
  • balsamo per le labbra con fattore di protezione
  • articoli per l’igiene personale
  • occhiali da sole e da vista
  • eventuali lenti a contatto, con soluzione e custodia
  • farmaci con etichetta e prescrizione medica in caso di controlli
  • antidolorifici ad ampio spettro
  • termometro da viaggio
  • medicine contro il raffreddore e il mal di gola
  • fermenti (indispensabili nel caso di destinazioni esotiche)
  • antistaminici per le allergie
  • crema contro le scottature solari
  • farmaci antiemetici (indispensabili per la barca e la montagna)

A seconda della specifica destinazione, inoltre, potresti considerare di adottare alcuni accorgimenti ben specifici. Ecco dunque che informarsi per tempo ti consentirà di effettuare eventuali vaccinazioni necessarie per poter entrare nel Paese.

Inoltre, se prevedi di essere molto a contatto con la natura o di prendere molti autobus, è importante mettere in valigia del disinfettante per le mani. Tieni sempre con te, anche in tasca, i medicinali con la loro confezione originale, sia per evitare che il bagaglio venga perso o rubato, sia in caso di allergie o altre condizioni particolari. Infine, se si prospetta un viaggio impegnativo, con altitudini elevate o sbalzi notevoli per il tuo corpo, porta con te medicinali per dormire anche se di solito non hai problemi in tals senso. Ti aiuteranno ad essere più tranquillo.

Il comfort prima di tutto: il bagaglio a mano

Se raggiungerai la tua destinazione in aereo, prepara il bagaglio a mano con gli oggetti personali che vorrai con te a bordo, oltre ad un ricambio e alcuni articoli da toeletta essenziali nello sfortunato caso in cui il bagaglio venga perso.

Ciò è importante non solo in aereo: infatti, se viaggerai verso più mete, ti servirà una borsa con gli oggetti da tenere a portata di mano in treno, in barca o in autobus. A tal proposito scegli un piccolo zainetto, comodo da trasportare, all’interno del quale mettere telefono e caricabatterie; laptop o iPad con caricabatterie; videocamera; scheda di memoria e convertitori.

Per il comfort non dimenticare un cuscino da viaggio, tappi per le orecchie, libri, riviste, mappe e guide linguistiche. In particoalre tieni a portata di mano quest’ultime se ne avrai bisogno all’arrivo a destinazione. Nel caso di viaggi internazionali, è importante fare attenzione agli aspetti burocratici e finanziari.

Vediamo dunque infine ora quali sono gli aspetti più importanti, da non dimenticare mai: passaporto con eventuali visti; carta d’identità; documento per studenti (utile per ottenere sconti) e tessere fedeltà di catene alberghiere. Infine, fai scorta di contanti sufficienti per le emergenze e verifica con la banca le carte di credito per non avere brutte sorprese in viaggio.